Sventola la bandiera di Crema “Città Europea dello Sport”

Cerimonia_Gala_Bruxelles_03

Crema, giovedì 19 novembre 2015 – Un nuovo vessillo, da oggi, sventolerà a Crema. E’ la bandiera di “Città europea dello sport” che ieri, nel corso di una cerimonia presso il palazzo del Parlamento Europeo a Bruxelles è stata consegnata al sindaco Stefania Bonaldi e al consigliere incaricato allo sport Walter Della Frera.

Una emozione grandissima celebrare questo momento – spiega entusiasta il Sindaco Stefania Bonaldi –  insieme a comunità provenienti da tutta Europa. Lo sport si conferma straordinario veicolo di sentimento sociale, fratellanza e solidarietà, che abbiamo in particolar modo manifestato ai nostri fratelli francesi. Un ringraziamento speciale desidero rivolgerlo a tutti i cremaschi, al mondo sportivo, alle società ed agli atleti perché questo riconoscimento è frutto del loro lavoro. Tutti loro hanno sostenuto con grande determinazione la nostra candidatura. Infine  esprimo riconoscenza anche al consigliere Walter Della Frera che, insieme alla Segreteria Tecnica e alla Commissione Sport, ha svolto un grande lavoro”

Il premio, che è stato assegnato dalla Commissione Aces (Associazione Capitali Europee dello Sport), apre alla nostra città delle prospettive estremamente importanti per la promozione di Crema e del suo territorio.

“La bandiera che oggi è stata consegnata alla nostra città e che per tutto il 2016 sventolerà in città – commenta il consigliere Della Frera – , è anche il riconoscimento dell’impegno di  tutte le associazioni sportive cremasche, dei loro dirigenti e dei numerosi praticanti che, con il loro entusiasmo e la loro determinazione hanno consentito di presentarci al meglio alla commissione europea incaricata di valutare la nostra candidatura a città europea dello sport. I commissari furono particolarmente impressionati della carica umana e della forte personalità dei nostri sportivi e, ricordo, in più di un’occasione, il Presidente Lupattelli riconobbe la profonda coerenza tra la passione sportiva che ispira noi cremaschi e i principi che ispirano l’Aces”.

“Il riconoscimento odierno – prosegue il sindaco Bonaldi – genererà per la nostra Crema ritorni di immagine importantissimi. Noi continueremo ad impegnarci a fondo per uno Sport sempre più per tutti e per tutte. E’ bello quando tutta la comunità, uomini e donne, giovani e meno giovani, abili e diversamente abili, esprime il desiderio di vivere in una città che si muove, che vuole dare spazio all’attività fisica e sportiva in qualsiasi disciplina perchè fattore di crescita, di educazione ai valori, di cultura della salute, di socializzazione e di benessere fisico-psichico”

Nella foto: Il Sindaco Stefania Bonaldi, il Presidente di ACES Europe prof. Lupatelli, il consigliere Walter Della Frera